“Carbone” per Cerci e per il Milan

Inizia nel peggiore di modi il 2016 per Cerci e per il Milan.  La squadra rossonera esce sconfitta da San Siro per mano degli undici guidati da Roberto Donadoni. Otto sono state le occasioni gettate al vento,  sia per colpa degli uomini di Mihajlovic, che per merito di uno straordinario Mirante.

Il Milan crea, spinge e spreca, mantiene un buon ritmo nel primo tempo ma cala vistosamente durante la ripresa, sicuramente per i carichi di lavoro svolti durante la pausa invernale.

Il Bologna ne approfitta e va a segno con il primo tiro nello specchio effettuato sino a quel momento; Giaccherini sfrutta l’occasione e regala la vittoria al suo Bologna.

Il Milan poteva tranquillamente segnare un gol fatto se Cerci avesse offerto a Bacca il più facile degli assist ma così non è stato; Alessio risulta essere il peggiore della partita collezionando i peggiori voti su tutte le testate dovuti a due errori inspiegabili; sicuramente non è l’unico colpevole ma il maggiore.

Sabato a Roma, presumibilmente con il 4-4-2 ed il ritorno di Romagnoli, con il dubbio Honda/Boateng ma alla fine non è importante parlare di schemi o di uomini, servono grinta, cattiveria, una giusto approccio e sopratutto gli ATTRIBUTICerci Milan Fantardore.

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *