Consigli Fantacalcio: ecco chi schierare nella 14^ giornata

Finita la tre giorni di coppa piuttosto positiva per le squadre italiane (eccetto per la Roma), ritorna il campionato con la 14^ giornata.

Vediamo nel dettaglio partita per partita i nostri consigli di giornata.

Consigli Fantacalcio


Si inizia con due anticipi, alle 18:00 Bologna-Torino e alle 20:45 Milan-Sampdoria.

La 14^ giornata terminerà lunedì con il big match del San Paolo tra Napoli e Inter.

 

Torino-Bologna (sabato ore 18:00)

Granata e felsinei reduci dalle ottime prove contro Atalanta e Roma. Tra i granata Bovo l’uomo più in forma nei tre dietro, ma in questo turno il nome a sorpresa è quello di Molinaro. Tra i felsinei, invece, come lasciare fuori Masina?

Bologna che reduce dall’ottimo pareggio con la Roma non vuole fermarsi. Giaccherini e Rizzo i due da schierare, prevista panchina per Mounier. Nel Torino Baselli il jolly da mettere. 

In attacco il Toro aspetta i gol degli attaccanti: tra Quagliarella e Belotti, potrebbe essere l’occasione del Gallo. Nel Bologna ritorna titolare Mancosu data la squalifica di Destro.

 

 

 

Milan-Sampdoria (sabato ore 20:45)

Rossoneri e blucerchiati chiamati a riscattare le sconfitte del turno precedente. Tra i rossoneri il migliore è sempre Romagnoli, chissà che possa fare uno scherzo alla sua ex squadra. Blucerchiati di Montella ancora da inquadrare, ma occhio all’ex Silvestre.

Milan ancora orfano di Bertolacci, reduce da una ricaduta dell’infortunio al flessore. Bonaventura l’uomo da schierare nei rossoneri vogliosi di riscattarsi dopo la grigia prova con la Juventus. Sampdoria in cerca di punti, Montella schiera Soriano dietro le due punte. Se lo avete schieratelo.

In avanti tra Bacca e Niang, puntiamo sul colombiano. Eder provera’ a regalare la prima gioia a Montella.

 

Chievo-Udinese (domenica ore 15:00)

I clivensi, che in casa riescono a difendere al pari di Inter, Napoli a Atalanta (4 reti subite), ospitano uno dei peggiori attacchi della Serie A. 

Tra i Veronesi l’uomo più in forma è Cesar: schieratelo. Mentre, in casa friulana, meglio lasciar fuori Wague, ancora scosso dall’attentato in Mali sventato per un pelo e puntate su Widmer.

A centrocampo Castro nel Chievo, Badu nell’Udinese.

Inglese si confermerà con un nuovo gol? Therau cerca il gol dell’ex.

 

Frosinone-Verona (domenica ore 15:00)

Nello scontro salvezza discorso simile alla partita precedente. I neo promossi in casa sanno far bene (3 vittorie, 1 pareggio e 2 sconfitte). E tra poche ore ospiteranno l’attacco meno incisivo in assoluto.  

In difesa spazio ai terzini, che con la loro spinta potranno mettere palle importanti per gli attaccanti: Paganini e Souprayen i nomi caldi.

Dopo la brutta sconfitta di San Siro contro l’Inter per i ciociari è il momento di rialzarsi. Di fronte avranno un  Verona in piena crisi. Soddimo nel Frosinone, Jankovic nel Verona.

In attacco rientra Dionisi e segna. Toni e’ la speranza a cui si aggrappa Mandorlini, ma sarà già in condizione d’incidere?

 

Genoa-Carpi (domenica ore 15:00)

I rossoblu in casa hanno subito meno di un gol di media a partita (5 su 6 incontri). Il Carpi, invece, in trasferta, pare andare a rete una volta a partita. Insomma, Perin non dovrebbe raccogliere più di un pallone dal fondo della rete.

Dopo la vittoria in extremis contro il Sassuolo, Genoa a caccia di continuità: De Maio dovrà farsi perdonare le brutte prestazioni finora, ma se dovesse giocare Ansaldi meglio puntare su di lui. Tra gli emiliani, il solito Letizia potrebbe meritare una chance, ma solo in caso di emergenza.

Orfani di Perotti , i rossoblu si affideranno a Lazovic per sostituirlo, se lo avete schieratelo. Lollo può essere l’uomo giusto nelle fila degli ospiti. La sorpresa? Tino Costa.

Pavoletti e’ in grande forma e va schierato assolutamente. Nel Carpi Mbakogu proverà a dare linfa all’attacco.

 

Roma-Atalanta (domenica ore 15:00)

Se i giallorossi sapranno riprendersi dallo shock subito in Champions League, non dovrebbero subire più di una rete da una squadra che in 7 partite in trasferta ha segnato solo 3 reti, quindi da schierare sicuramente Szczesny. Da evitare Sportiello. La Roma può concedere qualcosa, ma se vuole, sa anche segnare. E non poco. Basta pensare che in casa hanno il miglior attacco.

In difesa Digne potrebbe essere decisivo in questo turno. Bergamaschi che non avranno vita facile contro una Roma arrabbiata: Stendardo l’uomo dei calci piazzati.

In mezzo al campo Pjanic è da schierare così come Alejandro Gomez nei nerazzurri.

Garcia e’ in discussione dopo la serataccia a Barcellona. Dzeko lo aiuterà a tirarsi fuori dalle polemiche? 

 

Empoli-Lazio (domenica ore 15:00)

Tra i toscani si attende da troppo tempo un gol di Tonelli: che sia la volta buona contro una Lazio in crisi? Mentre, tra gli uomini di Pioli perchè non dare fiducia al giovane Hoedt?

Problema risolto per Saponara che sarà regolarmente in campo al Castellani , per chi lo ha al fantacalcio va messo titolare. Nell’Empoli è in ascesa Buchel. Nella Lazio Candreva è reduce da due gol consecutivi tra campionato e coppa , siamo sicuri che il numero 87 non verrà fermarsi proprio ora. L’altra opzione porta a Felipe Anderson, a secco da qualche giornata.

Maccarone sfrutteraà la creatività di Saponara e le amnesie difensive laziali. Djordjevic timbrera’ il cartellino.

 

Palermo-Juventus (domenica ore 20:45)

Rosanero reduci dall’ottima prestazione dell’Olimpico, con Goldaniga protagonista, ma in questo turno meglio puntare su Lazaar. Tra i bianconeri puntate forte su Alex Sandro, se dovesse giocare è l’uomo più in forma della retroguardia bianconera.

Juventus reduce da due vittorie di fila tra campionato e coppa. Non vorranno certo sfigurare al Barbera, Cuadrado e sopratutto Pogba i due da schierare. Il Palermo ha sfiorato la vittoria contro la Lazio ed in casa è sempre un avversario pericoloso. Hiljemark può essere la sorpresa.

In attacco Vazquez, oggetto del desiderio juventino nel mercato estivo, non deluderà. Per Dybala partita particolare: gol e nessuna esultanza.

 

Sassuolo-Fiorentina (lunedì ore 19:00)

Tra i neroverdi la certezza in questa stagione è sempre Acerbi. Nei viola, invece, il nome a sorpresa potrebbe essere quello di Astori.

Dopo il pareggio in Svizzera con il Basilea, la viola vorrà tornare a vincere in campionato. Il campo del Sassuolo quest anno si è dimostrato un fortino. Missiroli negli emiliani, Borja Valero nei toscani.

Sassuolo senza Berardi e con un Defrel in ombra da un po’. Segna Sansone. Kalinic è il goleador viola: mai lasciarlo in panchina.

 

Napoli-Inter (lunedì ore 21:00)

Eccoci arrivati al big-match: seconda contro prima della classifica. Adatto a chi voglia di osare con coscienza, quindi consigliamo Handanovic. Solitamente, in Serie A, quando un forte attacco affronta la miglior difesa, non riesce a giocare come di consueto. In più, lo stato di forma dello sloveno, potrebbe portare ad un buon o ottimo voto utile per compensare gli eventuali malus per i gol segnati. E nel caso fosse fischiato un rigore a favore del Napoli? Higuain è in forma e motivato come non mai. Ma con i rigori avrà risolto i suoi problemi?

Nel caso, lo tirerebbe contro uno che in carriera ne ha già bloccati. E non pochi…

 Tra i partenopei, che non prendono gol da 5 gare, non si può lasciare fuori Ghoulam, con Chiriches che negli ultimi giorni sta stupendo tutti. Mentre, la difesa nerazzurra, migliore del campionato, sarà messa a dura prova da Higuain & Co., giusto però continuare a puntare su Miranda.

Il Napoli in casa difficilmente sbaglia la partita e vorrà balzare in testa al campionato. D’altro canto l’Inter non vorrà farsi soffiare il primato e sarà una partita al cardiopalma.

I nostri consigli a centrocampo? Hamsik nei partenopei e Perisic nei nerazzurri. La sorpresa? Allan.

In attacco Higuain contro Icardi, o forse no. L’interista probabilmente in panchina. Nell’inter Ljajic e’ il piu’ in forma.

 

E ora non vi resta che schierare le vostre squadre seguendo le nostre  Probabili Formazioni

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *