Fantaeuropeo, i consigli dei gruppi E e F

Quotazioni fantaeuropeo fantardore

Manca un solo giorno all’inizio del Fantaeuropeo, ultime ore a disposizione per completare le rose delle vostre squadre. Nell’ultimo appuntamento con i fanta-consigli, andiamo a esaminare il gruppo E, formato da: Belgio, Italia, Svezia e Irlanda del Nord; e il gruppo F, formato da: Portogallo, Austria, Ungheria e Islanda.

 

gruppo E

Belgio

I Red Devils sono tra i più attesi di questa competizione. Insieme all’Italia, lotteranno per il primo posto nel girone, partendo leggermente favoriti. Mai come quest’anno, la Nazionale belga può puntare su una rosa con così tanti talenti affermati nel panorama calcistico.

In porta, subito un nome di lusso, quello di T.Courtois, tra i migliori per rendimento in questa stagione, non è di certo un colpo low-cost, ma potete farci affidamento. Così come nella retroguardia difensiva, Alderweireld è sicuramente il difensore più in forma di questa Nazionale, dopo l’ottima stagione al Tottenham. Sconsigliamo invece Vermaelen, che quest’anno al Barcellona ha trovato poco spazio.

Hazard Belgio

Il reparto di maggior talento di questa Nazionale, è sicuramente il centrocampo, primo su tutti, Eden Hazard, che dopo una stagione di certo non ai suoi livelli, vorrà sicuramente riscattarsi in questo Europeo. Non è da meno, Kevin De Bruyne, acquistato dal Manchester City l’anno scorso per una cifra record, deve ancora consacrarsi del tutto, quale migliore occasione? Witsel e Nainggolan saranno gli interni, porteranno meno bonus rispetto ai primi due, ma sono comunque due ottime scelte per il vostro centrocampo.

Anche in avanti non si scherza, sebbene l’attaccante titolare dovrebbe essere Lukaku, favorito nel ballottaggio con Benteke, mister Wilmots ha disposizione delle valide alternative, che potrebbero risultare fondamentali anche a partite in corso, quali Origi e Ferreira Carrasco, protagonista dell’ultima finale di Champions League, persa poi contro il Real Madrid. Senza dimentica Dries Mertens, attaccante del Napoli, abituato a entrare a partita in corso, cambiando gli equilibri di gara.

Italia

Le scelte di Antonio Conte, per questa spedizione in Francia, hanno fatto trapelare molto scetticismo intorno alla Nazionale azzurra, nonostante ciò, il clima da outsider, ha sempre portato bene all’Italia, che per il momento resta una delle incognite di questo torneo, risponderà presente all’appello? Oppure sarà un’altro flop?

buffon italia

L’unica certezza degli Azzurri, è la retroguardia difensiva, a partire da capitan Buffon, leader dentro il campo e nello spogliatoio, che nonostante l’età, riesce sempre a far parlare di sè grazie alle continue prestazioni d’altissimo livello. A proteggere la porta di Buffon, anche in Nazionale, ci saranno Barzagli, Bonucci e Chiellini, il blocco difensivo ormai collaudato anche nella Juventus, è tra i più forti dell’intero torneo.

Il centrocampo italiano è la vera incognita di questa squadra, dopo i vari forfait di Verratti, Marchisio e Montolivo, mai come quest’anno c’è così tanta carenza di fantasia. Il vero problema è che manca qualcuno che faccia partire l’azione o imposti il gioco. De Rossi sembra favorito su Thiago Motta in mezzo al campo, ma entrambi portano più malus che bonus, essendo sempre a rischio cartellino. L’uomo più in forma, in questo reparto, sembra essere Candreva, nome molto appetibile, essendo anche rigorista. Florenzi e Giaccherini potrebbero essere le sorprese.

Per adesso, in avanti, la coppia più convincente è stata sicuramente quella composta da Immobile-Zaza ma occhio al cambio di modulo con Pellè prima punta. Anche El Shaarawy sembra in forma, partirà lontano dalla porta, sulle corsie laterali, ma sicuramente è lui il favorito a discapito di Insigne.

Svezia

Come sempre, la Svezia farà affidamento solo e soltanto in lui, Zlatan Ibrahimovic, è l’unico giocatore appetibile in questa rosa, anche se appetibile è dir poco. Da sempre ha trascinato la sua Nazionale, a suon di gol e assist infatti, per quanto riguarda il prezzo, è secondo solo a CR7.

Sweden's forward and team captain Zlatan Ibrahimovic reacts during the FIFA World Cup 2014 friendly match Sweden vs Macedonia at Swedbank Arena in Malmo, Sweden on June 3, 2013. AFP PHOTO/JONATHAN NACKSTRAND (Photo credit should read JONATHAN NACKSTRAND/AFP/Getty Images)

Fate molta attenzione però! La Svezia potrebbe abbandonare anticipatamente questa competizione, difficile pronosticare un risultato migliore degli ottavi, ragion per cui, questo investimento potrebbe rivelarsi a breve termine.

Irlanda del Nord

Per quanto riguarda l’Irlanda del Nord, tentiamo a sconsigliare qualsiasi elemento di questa rosa, non essendo ottimale in termini di fantacalcio.

gruppo F

Portogallo

Sebbene sconsigliamo gli acquisti della retroguardia portoghese, che mai negli anni è risultata affidabile, discorso diverso è per il reparto d’attacco.

Nani e Quaresma agiranno sulle fasce e daranno sicuramente parecchi problemi alle avversarie del girone, entrambi quindi, sono tra i nostri consigliati.

Portugal's Cristiano Ronaldo celebrates after scoring against Estonia during their friendly soccer match at Benfica stadium in Lisbon, Wednesday, June 8 2016. Portugal will play in the Euro2016 in Group stage against Austria, Hungary and Iceland in Group F. (ANSA/AP Photo/Steven Governo) [CopyrightNotice: Copyright 2016 The Associated Press. All rights reserved. This material may not be published, broadcast, rewritten or redistribu]

Infine c’è lui, C.Ronaldo , come Ibrahimovic per la Svezia, imprescindibile  trascinatore di questa Nazionale, è il giocatore che costa di più nella lista di questo fantaeuropeo, e il perchè già lo sappiamo. Segna, segna e segna ancora, non si ferma mai, ogni stagione raccimola record su record, e il girone tutt’altro che difficile gli spiana la strada verso la classifica capocannonieri di questo torneo.

Austria

La Nazionale austriaca non dovrebbe avere grossi problemi nel passare il girone, lotterà seppur da sfavorita, per il primo posto, insieme al Portogallo.

Il portiere Almer pur avendo un girone abbordabile, potrebbe rivelarsi un flop una volta superato il girone, ma in difesa, decidiamo di puntare sia su Alaba, terzino del Bayern Monaco, giocatore di maggior talento e soprattutto di maggior esperienza in ambito europeo, sia su Fuchs, centrale del Leicester campione d’Inghilterra, visto l’ottima stagione.

A centrocampo troviamo scarsa qualità, è sicuramente il reparto debole di questa Nazionale, più incontrista che offensivo, motivo per il quale, sconsigliamo l’acquisto di centrocampisti austriaci, se non per ricoprire un posto da panchinaro.

arnautovic austria

Agirà da unica punta, Marko Arnautovic, attaccante ex Inter, in forza allo Stoke City, dove quest’anno ha messo segno 11 reti. Per sempre considerato una promessa del calcio, non è mai scoppiato del tutto, non sarà di certo il capocannoniere di questo torneo, ma le speranze austriache passano per i suoi goal.

Islanda e Ungheria

Pur avendo eliminato l’Olanda dai gironi di qualificazione, l’Islanda non ci ispira chissà quanta fiducia, per quanto potrebbe rivelarsi una gran sorpresa, come fu la Costa Rica nel Mondiale brasiliano, per intenderci, in entrambe le squadre non vediamo giocatori che potrebbero risultare utili a livello fantacalcistico. Il nostro consiglio è di pescare in queste due rose, solo per coprire eventuali buchi, con giocatori titolari.

 

Partecipa anche tu, al Fantaeuropeo di Fantardore, le regole sono semplicissime, e in palio ci sono ricchi premi.
Per saperne di più, clicca su questo link.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *