Giampaolo: “Domani ci vorrà un Empoli perfetto”

L’allenatore presenta in conferenza l’affascinante sfida di domani sera con il Milan invitando la squadra ad una grande prova collettiva per battere i rossoneri

Vigilia di campionato per l’Empoli che domani sera al “Castellani” sfiderà il Milan nel secondo anticipo della ventesima giornata del campionato di serie A. Ha parlato in conferenza l’allenatore degli azzurri Marco Giampaolo che ha presentato il prossimo match.

Domani è uno scontro diretto? “Il Milan nelle ultime partite è un’altra squadra anche nei principi e nel modo di gioco, quindi no. Adesso il Milan è una squadra forte che con la qualità che ha può recuperare in campionato, noi ce la giocheremo ma non è uno scontro diretto. Per fare risultato dobbiamo fornire una prestazione eccellente”

“Recuperiamo Saponara e Laurini, Maiello sostituirà Paredes perché è il suo ruolo naturale mentre Diousse si allena anche come mezz’ala, Assane è un giocatore forte che dopo un ottimo inizio di campionato ha avuto qualche problema ma lui ha tempo per crescere e per tornare utile alla causa.

Sulle voci di mercato: “Mi auguro che non parta nessuno e anche lo stesso Barba spero rimanga, ho parlato con Carli ieri e lui mi ha rassicurato sotto questo punto di vista. Non possiamo prendere giocatori pronti in quel ruolo delicato”

Su Mchedlidze: “Levan sta bene, si è allenato bene in settimana e potrà dare il suo apporto alla causa.

Sul sogno europeo: “Non penso all’Europa, la squadra deve pensare solo a migliorare di partita in partita ed io devo dare sempre motivazioni nuove alla squadra per portarla a crescere sempre di più. In questo momento non ci manca nulla ma dobbiamo mantenere sempre alta la nostra attenzione anche quando conquisteremo il nostro obiettivo primario che è la salvezza. Non ho dubbi sui miei ragazzi e sui valori che loro esprimono, ma dobbiamo mantenere sempre alta l’attenzione mentale.

Sulla lite Sarri-Mancini: “Mi pare che la cosa abbia perso anche l’interesse mediatico, la sentenza è stata emessa e poi Maurizio ha avuto anche l’assoluzione di Berlusconi quindi stiamo apposto.”

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *