Ligue 1: anteprima 35^ Giornata

Ligue 1: per posizioni champions è una lotta a quattro, in coda lotta tra Ajaccio, Tolosa e Reims per evitare la retrocessione

Meno quattro alla fine di un campionato che non è mai nato dal punto di vista dell’assegnazione del primo posto, saldamente nelle mani del PSG e mai messo in discussione. Più incerta invece la lotta che riguarda l’assegnazione degli unici due posti per accedere alla prossima Champions League e quella che permette invece l’accesso all’Europa League. Il Monaco secondo in classifica è atteso da un’insidiosa trasferta sul campo di un Rennes attualmente settimo e che sembra aver mollato dal punto di vista dell’intensità dopo la netta sconfitta subita sul campo del Nizza. Alle spalle dei Monegaschi ecco il Lione reduce dal sofferto pareggio interno conto il Nizza acciuffato in inferiorità numerica e sul punteggio di 0-1 per gli ospiti. La trasferta in quel di Tolosa lo vede favorito, ma attenzione ai padroni di casa in piena lotta per non retrocedere. Al quarto posto appaiati a quota 54 ci sono St Etienne e Nizza impegnati entrambi in casa contro Lorient e Reims, avversari che sulla carta non dovrebbero creare eccessivi problemi ai padroni di casa. Per chiudere il discorso sulle prime posizioni, il Lilla attualmente al sesto posto tenta di rimanere a contatto con il gruppetto di testa approfittando di un agevole impegno interno contro la matricola Angers priva di particolari ambizioni.

rennes - Ligue

In coda alla classifica, il retrocesso Troyes va a far visita ad un Montpellier bisognoso di punti per restare a distanza di sicurezza dalla terz’ultima piazza. Detto precedentemente del Tolosa penultimo e che ospita tra le mura amiche il lanciatissimo Lione, ecco l’impegno casalingo dell’Ajaccio attualmente terz’ultimo e impegnato contro un Bastia a quota 43 punti, ben nove sul terzetto di coda, una margine che definire di sicurezze è riduttivo. Il Reims quart’ultimo è atteso in casa del Nizza dove servirà quantomeno un pareggio per evitare di tornare negli ultimi tre posti che vogliono dire retrocessione in Ligue 2. A completare il quadro generale il match tra Guincamp e Caen che non ha nulla da offrire a livello di motivazioni, così come quello tra il deludente Marsiglia e il Nantes.

Lione - salvezza - Ligue 1

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *