Romania-Svizzera, i voti della Gazzetta dello Sport

Termina in pareggio la sfida tra i romeni e gli svizzeri. Stancu su rigore porta in vantaggio la Romania, ma Mehmedi nella ripresa mette i conti in parità
svizzera

Si fa sempre più complicato il cammino della Romania ad Euro 2016. La banda di Iordanescu non riesce a gestire il vantaggio maturato grazie ad un altro gol su rigore di Stancu e finisce per farsi riacciuffare nella ripresa da Mehmedi. I romeni ora sono terzi nel girone a quota 1, mentre la Svizzera si stabilisce al secondo posto in classifica grazie ai 4 punti guadagnati contro Albania e Romania. Poche le speranze per i ragazzi di Iordanescu di passare direttamente il turno: infatti, nell’ultima giornata del girone A è in programma lo scontro diretto tra Francia (6 punti e già qualificata) e Svizzera. Agli uomini di Petkovic basterebbe un pareggio per strappare il biglietto per gli ottavi come seconda classificata e non è da escludere un biscotto stile Svezia-Danimarca. La Romania è quindi costretta a vincere per sperare di superare il girone come una delle quattro migliori terze.

I VOTI DELLA GAZZETTA DELLO SPORT

ROMANIA: Tatarușanu 6.5; Sapunaru 7, Chiricheș 7, Grigore 6.5, Raț 6.5, Filip 6; Prepelita 6, Pintilii 6, Hoban 5.5; Torje 6.5, Stancu 6.5, Andone s.v., Chipciu 7; Keșeru 6.

 
SVIZZERA: Sommer 6; Lichtsteiner 5, Schär 5.5, Djourou 6, Rodríguez 5.5; Behrami 5.5, Xhaka 5.5; Shaqiri 6, Tarashaj s.v., Dzemaili 5, Lang s.v., Mehmedi 6.5; Seferovic 5, Embolo 6.5.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *