Fantaeuropeo: i consigli per il gruppo D

gruppo D

Ritorna la rubrica dedicata ai consigli sui giocatori da prendere al Fantaeuropeo. Questa volta, concentriamo la nostra attenzione sul gruppo D, formato da : Spagna, Rep. Ceca, Turchia e Croazia.

Spagna

La Nazionale di Del Bosque, vincitrice delle ultime due edizioni, proverà a realizzare un “triplete” che mai nessuno ha realizzato prima d’ora. Dopo la debacle a Rio2014, c’è tanta voglia di rivalsa da parte della Roja, che risulta quasi del tutto rivoluzionata. 

In porta, ballottaggio serratissimo tra De Gea e Casillas, con quest’ultimo, capitano della Nazionale, che parte ovviamente avanti nelle gerarchie. Entrambi, visto l’ottima capacità difensiva degli Spagnoli, sono consigliati, anche se prenderli entrambi, vi farà spendere una buona parte del vostro budget. 

Tutto il reparto difensivo titolare della Spagna, è sicuramente una garanzia, per ogni fantallenatore, composto da quattro giocatori di grande esperienza, e soprattutto con una forte propensione a regalare bonus. Stiamo parlando di J.Alba, Sergio Ramos, Piquè e Juanfran, nomi che non avete di certo sentito per la prima volta.

Il centrocampo è da sempre il punto di forza della Nazionale iberica, oltre ai veterani Iniesta e Fabregas, si renderà pericoloso anche D.Silva, ma occhio soprattutto a Koke, un colpo low-cost, che potrebbe essere la rivelazione di questa Nazionale, dopo l’ottima stagione con l’Atletico Madrid.

Morata spagna

Alvaro Morata agirà da unica punta, considerando chi gioca alle sue spalle, di certo non mancheranno le occasioni per andare in goal. Il Ct punta fortemente su di lui, avendo lasciato a casa persino Diego Costa, ora per l’attaccante juventino, non resta che ripagare la fiducia nei suoi confronti.

 

Rep. Ceca

Considerando il girone difficile, sconsigliamo di puntare sui giocatori di questa Nazionale. L’unico giocatore di talento, con una certa esperienza, è Rosicky, anche se considerata la sua condizione attuale potrebbe rivelarsi uno spiacevole flop.

Turchia

La Nazionale turca, presumibilmente lotterà con la Croazia per il secondo posto nel girone, avendo una difesa non molto solida, sconsigliamo l’acquisto del portiere titolare Volkan, così come i centrali di difesa, Topal e Balta. Un nome interessante invece, è quello di Erkin, neo-acquisto dell’Inter.

CALHANOGLU NAZIONALE

A centrocampo, oltre alla bandiera di questa Nazionale, Arda Turan, troviamo Calhanoglu, esterno del Bayer Leverkusen, che ha dimostrato in questa stagione di cosa è capace. Potrebbe risultare decisivo per la qualificazione dei turchi agli ottavi.

Tutto il peso dell’attacco, sarà invece riposto in Burak Yilmaz, l’attaccante ex Galatasaray, reduce dal suo primo campionato in terra asiatica, agirà da unica punta, può essere una valida alternativa del vostro attacco.

Croazia

Mai come quest’anno, la Croazia sembra aver trovato un giusto equilibrio tra giovani di talento e veterani d’esperienza. Potrebbe rivelarsi una vera e propria outsider di questa edizione, ragion per cui si rivela interessantissima in ambito fantacalcio.

Sebbene sconsigliamo sia il portiere che i centrali difensivi,così come per la Turchia, visto il girone abbastanza difficile, Vrsjaliko, terzino del Sassuolo, ha già dimostrato in questo campionato di riuscire a fornire ottime prestazioni. 

Modric Croazia

Il centrocampo è il reparto di maggior forza della Nazionale croata. Troviamo Kovacic che anche se non dovrebbe partire titolare, troverà sicuramente spazio durante questa fase a gironi, poi gli interisti Brozovic e Perisic, con quest’ultimo in ottima forma, da prendere visto la posizione avanzata, e infine, i due giocatori di maggior esperienza e caratura internazionale, Rakitic, ma soprattutto Modric, regista del Real Madrid e della sua Nazionale, che si aspetta molto da lui.

L’unica punta, sarà invece Mario Mandzukic, anche lui in ottima forma, dopo la sua prima stagione italiana alla Juventus, di certo positiva, dove si è reso protagonista.

 

 

Partecipa anche tu, al Fantaeuropeo di Fantardore, le regole sono semplicissime, e in palio ci sono ricchi premi.
Per saperne di più, clicca su questo link. Nel frattempo non vi resta che aspettare il prossimo appuntamento con la rubrica dei consigli, dove analizzeremo il gruppo E e F.