Summit per Calleri, ora si decide: le pretendenti

Si sta svolgendo in queste ore un vertice di mercato per decidere il futuro di Jonathan Calleri

È arrivato il momento di decidere e di mettere la parola fine a una vera e propria telenovela sudamericana per il giovane talento del Boca Juniors. Secondo i media argentini in questo momento, infatti, si sta svolgendo un summit per Calleri con gli intermediari del giocatore che stanno sentenziando la definitiva destinazione del giovane argentino. Di lui si era parlato tempo fa di un possibile approdo al Bologna per 6 mesi per poi vestire la maglia neroazzurra, ma come già riportato dalla nostra redazione ieri, questa ipotesi sembra essere tramontata dopo l’inserimento prepotente di altri tre club. Il giornalista Pablo Gravellone ha confermato infatti che in particolare Atletico Mineiro, Internacional de Porto Alegre e Sao Paulo hanno fatto passi avanti per il giocatore per i prossimi sei mesi, mentre il futuro, da giugno in poi, dovrebbe essere in Europa. Repubblica.it sostiene comunque che l’ipotesi italiana non sia ancora svanita del tutto e – secondo quanto si legge – potrebbe nascere una trattativa insieme all’Inter che acquisterebbe il cartellino del giocatore per poi girarlo sei mesi in prestito al Frosinone. Una soluzione che accontenterebbe tutti: il giocatore infatti potrebbe ambientarsi in Italia senza le pressioni di Milano, mentre i gialloblu completerebbero l’organico con un rinforzo giovane e di talento. Sono comunque tante le formazioni interessate a un talento cristallino come quello del baby di Buenos Aires e nelle ultime ore pare esserci stato anche un ritorno di fiamma del Palermo, che in quest’estate fece passi avanti significativi per assicurarsi le sue prestazioni, ma fu costretto ad abbandonare la pista per l’eccessiva richieste del Boca Juniors. Secondo TMW a favorire l’operazione ci sarebbe la presenza sulla panchina rosanero di Barros Schelotto, che lo conosce benissimo e che quindi garantirebbe per lui. Ancora non è certa quindi la soluzione ma nelle prossime ore sapremo cosa è stato ritenuto più conveniente per il suo futuro, sperando di vederlo in Italia per arricchire la nostra Serie A.

summit per Calleri

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *