Champions League: Analisi e Pronostici Gruppi A e D

Prima settimana di Novembre che ci regala lo show della Uefa Champions League, con partite già fondamentali per i gruppi A e D. Gruppo D con una Juventus che cerca di mantenere il primato contro il Monchengladbach, mentre Manchester City e Siviglia si affrontano in un match che non possono sbagliare. Gruppo A con il nuovo scontro tra capoliste Real Madrid e PSG, chi vince passerà quasi certamente da prima nel girone.

Db Torino 01/12/2012 - campionato di calcio serie A / Juventus-Torino / foto Daniele Buffa/Image Sport nella foto: esultanza gol Claudio Marchisio

B. MONCHENGLADBACH – JUVENTUS
3/11 Ore 20.45 – I Tedeschi, protagonisti di un anomalo pareggio a reti inviolate nell’ultima partita di Champions League, hanno invece una marcia spaventosamente inarrestabile in Bundesliga,  dove a suon di goal stanno annientando ogni avversario, inanellando una serie di sei vittorie consecutive, l’ultima arrivata sabato sul campo di una buona squadra come l’Herta Berlino, per 1-4. I vice campioni in carica, i bianconeri di Torino, arrivano da un’euforica vittoria nel derby cittadino scaturita all’ultimo istante di recupero, scatenando gli entusiasmi dei tifosi e ridando forse fiducia ad una squadra che è partita con il piede sbagliato in questo campionato e cerca ancora la quadratura del gioco. Mister Allegri confida nelle capacità della sua squadra di invertire la rotta, e in parte lo ha dimostrato proprio in Champions League, conquistando 7 punti nelle prime tre partite, piazzandosi dunque al comando del girone. Quindici giorni fa il Borussia ha giocato una discreta partita allo Stadium di Torino, riuscendo ad arginare una Juventus non proprio straripante in fase offensiva, ma non riuscendo neanche a pungere una difesa che sembra essersi rimessa in piedi, dopo un periodo di forma negativo. I padroni di casa, ultimi in classifica nel Gruppo D con 1 sol punto conquistato, hanno l’imperativo della vittoria se vogliono anche solo sperare di giocarsi la qualificazione nelle prossime due sfide; per questo ci aspettiamo da parte loro che sfruttino le incredibile doti offensive che dimostrano in campionato, segnando almeno un goal. La Juventus, carica di fiducia e voglia di dimostrare, si presenterà in Germania con l’intenzione di vincere e ipotecare il passaggio del turno, contro una squadra che in Europa non sembra aver dimostrato abbastanza esperienza da impensierire le big; ci aspettiamo dunque una squadra che giocherà a viso aperto, attenta alla fase difensiva, ma senza rinunciare all’attacco, segnando quindi almeno un goal. Pronostico: goal@1,90
Per chi vuole azzardare di più vediamo altrettanto bene: X+Goal@4,00

Probabili Formazioni:
Juventus (3-5-2): Buffon; Chiellini, Barzagli, Bonucci; Cuadrado, Hernanes, Marchisio, Pogba, Alex Sandro; Dybala, Morata. All.: Allegri.

Borussia Monchengladbach (4-4-2): Sommer; Korb, A. Christensen, Stranzl, Wendt; Dahoud, G. Xhaka, Traore, F. Johnson; Stindl, Drmic. All.:Favre

SIVIGLIA – MANCHESTER CITY
3/11 Ore 20.45 – Due sconfitte su due partite giocate fuori casa in questo Gruppo D, da parte degli odierni padroni di casa del Siviglia, al terzo posto in classifica con 3 punti all’attivo, a -3 punti a separarli proprio dagli avversari del City. L’unica vittoria casalinga risale alla prima partita del girone, contro un Monchengladbach allora allo sbando, incapace di giocarsela contro nessun avversario. Anche in campionato gli spagnoli tentennano e la squadra solida e con brillanti idee di gioco vista nelle ultime due stagioni, in cui tra l’altro ha vinto due volte l’Europa League, sembra essere solo un ricordo lontano, occupando oggi l’undicesima posizione della Liga. Gli ospiti invece guidano la Premier League avendo ritrovato un ottimo stato di forma che aveva contraddistinto il loro inizio di stagione. Stato di forma temporaneamente interrotto dopo il blitz della Juventus nella prima giornata del Gruppo D, che aveva espugnato lo stadio dei Citizens per 1-2, gettando gli inglesi in una crisi riversatasi anche in campionato. Oggi che le due squadre sembrano essersi assestate sui reali valori delle proprie rose, gli ospiti possono sembrare favoriti. E’ molto probabile infatti che una squadra prestigiosa come il City, in cui molti milioni sono stati investiti, abbia la meglio su almeno due delle tre formazioni del girone; per quanto riguarda battere il Siviglia si tratterebbe solo di bissare l’opera di quindici giorni fa, quando avevano vinto a Manchester per 2-1. Gli spagnoli dovranno far forza sul fatto di giocare nel proprio stadio, e conquistare tre punti fondamentali per la qualificazione, anche se tutte le migliori motivazioni potrebbero non bastare contro un avversario qualitativamente superiore. In un match dall’esito incerto, ci fidiamo del potenziale offensivo degli ospiti. Pronostico:Ospite Over 1,5@2,00

Probabili Formazioni:
Siviglia (4-2-3-1): Rico; Tremoulinas, Kolodziejczak, Rami, Mariano; Iborra, Krychowiak; Konoplyanka, Krohn-Dehli, Vitolo; Llorente. All. Emery.

Manchester City (4-2-3-1): Hart; Kolarov, Otamendi, Kompany, Sagna; Fernandinho, Fernando; De Bruyne, Toure, Sterling; Bony. All. Pellegrini.

Ibrahimovic juventus FantArdoreREAL MADRID – PSG
3/11 Ore 20.45 – Le migliori difese dell’intera Champions League, protagoniste del Gruppo A, si affronteranno al Bernabeu di Madrid in uno scontro che determinerà chi sarà a guidare il girone come testa di serie, a meno che un nuovo pareggio non mantenga invariata la classifica, con gli spagnoli davanti per aver segnato un goal in più dei francesi: 6 contro 5, mentre la casella dei goal subiti segna zero per entrambe. Quindici giorni fa, nel match di andata, il risultato è stato appunto zero a zero, in una partita dove i singoli non sono riusciti emergere, ma due importanti giochi di squadra si sono scontrati, ottenendo un pari merito. Una partita tra due squadra prime nel loro campionato: Psg che come ormai di consuetudine comanda senza avversari in Francia, Real che al primo posto nella Liga sta dimostrando una solidità che nel proprio campionato gli mancava da qualche anno. Un pronostico per una partita così equilibrata è difficilmente realizzabile, seppur il pareggio rimanga l’esito più probabile, qualsiasi episodio potrebbe far pendere l’asticella in una delle due direzioni. Il Psg non è squadra abituata a prendere molti goal, anche se in una cornice imponente come quella dello Stadio Bernabeu, le cose potrebbero essere diverse, mentre in fase offensiva possono contare su top player del calibro di Ibrahimovic e Cavani. Il Real ci abituato in questa stagione a segnare meno reti, ma subirne anche molte di meno, facendo del gioco il punto di forza della squadra, e non soltanto dei singoli come accadeva in passato. Alla luce di questo crediamo che sia un match che possa finire con poche reti. Pronostico: Under 3,5@1,50

Probabili Formazioni:
Real Madrid (4-3-3): Casillas, Danilo, Varane, Nacho, Marcelo; Modric, Casemiro, Kroos;  Isco, Cristiano Ronaldo, Jesé. All.: Benitez.

PSG (4-3-3): Trapp; Aurier, Marquinhos, Thiago Silva, Maxwell; Verratti, Motta, Matuidi; Cavani, Ibrahimovic, Di Maria. All.: Blanc.

SHAKHTAR D. – MALMO
3/11 Ore 20.45 – Le due vittime sacrificali del Gruppo A si affrontano in Ucraina, in un match che nonostante sia solo il terz’ultimo per entrambe le squadre, non può che valere solo per un posto in Europa League. Nel momento delle estrazioni dei gironi già ci si aspettava che le due squadre che avrebbero lottato per le prime due posizioni sarebbero state Real e Psg, come in effetti sta accadendo, ma di certo ci si aspettava qualcosa di più almeno dai padroni di casa. Rispetto al passato gli ucraini hanno perso giocatori di fama internazionale come i brasiliani Luis Adriano e Douglas Costa, che erano sempre stati in grado di far ben figurare la loro ex squadra in Champions League, impensierendo più di un avversario. Oggi lo Shakhtar continua ad essere una grande forza nel proprio campionato, ma il livello in Ucraina non è neanche lontanamente paragonabile a quello delle squadre che partecipano al torneo più prestigioso d’Europa. Ultimi in classifica a zero punti e con zero goal fatti ospitano i campioni svedesi del Malmo, anch’essi campioni nazionali, ma per i quali vale lo stesso discorso degli avversari ucraini per quanto riguarda il livello del loro campionato. Gli svedesi si sono dimostrati in diverse occasioni avversari ostici per le squadre in Champions League, per cui potrebbe essere una sfida più equilibrata di quanto suggeriscano le quote. I padroni di casa devono almeno imporsi l’obbiettivo Europa League, ovvero il terzo posto nel girone e per farlo devono battere il Malmo in casa, e possibilmente con più di un goal di scarto, avendo perso l’andata in Svezia per 1-0. Crediamo quindi che gli Ucraini faranno valere le loro qualità e centreranno l’obbiettivo, cercando anche di fare più goal agli avversari, ma la solidità della fase difensiva svedese ci fa pensare che troveranno difficoltà nel dilagare con le marcature. Pronostico: 1+Under 3,5@ 2,30

Probabili Formazioni:
Shakhtar (4-2-3-1)Pyatov; Ismaily, Rakitski, Kucher, Srna; Fred, Stepanenko; Bernard, Teixeira, Marlos; Gladkyi. All. Lucescu.

Malmo (4-4-2):  Wiland; Konate, Bengtsson, Arnason, Tinnerholm; Berget, Adu, Lewicki, Rodic; Rosenberg, Berget All. Hareide.

 

Fabio Mastromonaco

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *