La Roma che vorrei: categoria centrocampisti
News Roma Serie A Sport

La Roma che vorrei: categoria centrocampisti

Col finire della stagione e col calciomercato estivo che avanza, la Redazione Roma di Fantardore si è divertita a scegliere dei calciatori che vorrebbe vedere vestire giallorosso, indipendentemente dagli obiettivi di mercato reali della società. In questo terzo appuntamento andremo a parlare dei centrocampisti e di chi potrebbe sostituire Pjanic.

Daniele Furii

Dele Alli. Valore di mercato 20 Mln di euro.

La Roma che vorrei: categoria centrocampisti

Giocatore classe ’96 che può considerarsi un giocatore già affermato. Talento indiscutibile, Alli è un centrocampista moderno, “box to box”, in grado di ricoprire più ruoli a centrocampo e di essere presente in entrambe le fasi di gioco, sia difensiva che offensiva. In possesso di ottime doti balistiche, può andare a segno con conclusioni di potenza da fuori area, ma anche con ottimi inserimenti senza palla o con colpi di testa sui azioni da calcio piazzato, dove sfrutta appieno la sua grande prestanza atletica. Tecnicamente valido, sa anche districarsi bene nel dribbling grazie ad un’ottima capacità nella conduzione della palla : tanta corsa, grinta, qualità e anche con il vizio del gol. Alto 188 cm., insieme a Nainggolan e Strootman formerebbe uno dei centrocampi più forti d’Europa, colmando il vuoto lasciato da Miralem Pjanic. Partito dalle giovanili del MK Dons è entrato nel mirino dei top club dopo il 4-0 al Manchester United in League Cup nel 2014, grazie alle sue doti atletiche e tecniche può giocare in tutti i ruoli del centrocampo, spingendosi anche sulla trequarti. Anche grazie a Pochettino, suo allenatore al Tottenham, sta ampliando il bagaglio tecnico-tattico. In questa stagione a Londra il ragazzo ha messo assieme numeri interessanti con 46 presenze tra campionato e coppe, segnando 10 reti e fornendo ben 11 assist.

 [embedyt] http://www.youtube.com/watch?v=G8GziMnh-Y0[/embedyt]

Valerio Napoli

Ross Barkley. Valore di mercato 25 Mln di euro.

La Roma che vorrei: categoria centrocampisti

Talento inglese classe ’93, giocatore dell’Everton e della Nazionale Inglese, è un centrocampista polivalente, può coprire più ruoli come il suo collega Alli, partendo dalla trequarti fino ai ruoli del centrocampo. Dotato di grandissima tecnica, è ambidestro, può quindi calciare con entrambi i piedi. Questa caratteristica lo rende imprevedibile nei dribling e nelle situazioni in cui è palla al piede. E’ un calciatore al quale piace avere palla tra i piedi per poter sempre saltare l’uomo e cercare il compagno per l’ultimo passaggio. Barkley possiede tremenda consapevolezza , la sua compostezza e la concentrazione lo rendono cosciente di ogni movimento intorno a lui, il suo più grande punto di forza è la sua capacità di corsa dal centro del campo . Barkley riunisce il passo, il controllo e la fisicità in questo fondamentale che rendono molto difficile fermarlo. Spesso mostra la sua maturità prendendo decisioni cruciali per il passaggio giusto, il lancio o prendendo un tiro al momento giusto. Nell’ultima stagione, il ragazzo ha siglato 12 reti e fornito 11 assist in 48 presenze totali.

[embedyt] http://www.youtube.com/watch?v=iuoZgnAhLck[/embedyt]

Daniele Moretto

Marco Verratti. Valore di mercato 40 Mln di euro.

La Roma che vorrei: categoria centrocampisti

Classe 1992, è un calciatore italiano, centrocampista del Psg dal 2012 e stella della Nazionale italiana. Alto 1,65 m, ha il contratto in scadenza con i parigini nel 2020. La sua collocazione preferita è quella di regista davanti alla difesa, ma grazie alle sue capacità è in grado di ricoprire il ruolo di trequartista e centrocampista puro. Ottima visione di gioco ed eccezionale abilità nel palleggio e nel destreggiarsi negli spazi stretti. Molto agile e rapido nei movimenti, mostra anche un buon tempismo nei contrasti. Un giocatore di personalità e grande carisma, considerato da molti il nuovo Pirlo. Il suo valore, secondo Trasfermarkt, si aggira intorno ai 40 milioni di euro, ma difficile strapparlo al Psg per meno di 60: tanti soldi è vero, ma ne varrebbe veramente la pena. La sua ultima stagione in Francia, purtroppo, è stata ricca di problemi fisici, ultimo dei quali un infortunio all’inguine che lo ha costretto ad operarsi e a saltare l’Europeo, che avrebbe sicuramente vissuto da protagonista. Ha collezionato solamente 28 presenze e 5 assist.

[embedyt] http://www.youtube.com/watch?v=3aLOhunYepU[/embedyt]

Emanuele Ciccarese

Javier Pastore. Valore di mercato 25 Mln di euro.

La Roma che vorrei: categoria centrocampisti

Attualmente in forza al PSG, è una vecchia conoscenza del campionato italiano, dopo aver giocato per due stagioni nel Palermo di Zamparini, che lo ha rivenduto alla società francese per la cifra di 21 milioni di euro. Già in passato accostato alla Roma, è un giocatore tecnico ed elegante, può essere utilizzato in parecchi ruoli come l’esterno alto, il rifinitore classico, la seconda punta, la mezzala in un modulo 4-3-3 ed in alcuni casi anche come centravanti, muovendosi su tutto il fronte d’attacco partendo indifferentemente sia da sinistra che da destra e tentando spesso di saltare l’uomo nell’uno contro uno; è capace quindi di iniziare e concludere l’azione d’attacco. Non gli mancano capacità di verticalizzare e buona confidenza con la porta avversaria, ed è dotato di un buon controllo di palla anche in velocità. Di passo lungo, ha una buona visione di gioco. Nella Nazionale guidata da Maradona gioca sulla fascia, come ad inizio carriera; mantiene il ruolo anche nel post-Mondiale. È autore di svariati assist per i compagni e nel suo repertorio c’è anche la rabona. In 26 presenze stagionali ha fornito 6 assist e segnato 3 gol.

[embedyt] http://www.youtube.com/watch?v=XACDg6iC6Kw[/embedyt]

Ramon Colombrino

Hakan Çalhanoğlu. Valore di mercato 20 Mln di euro.

La Roma che vorrei: categoria centrocampisti

Nel centrocampo che vorrei, mi piacerebbe vedere Çalhanoğlu. Con la partenza di Pjanic la roma ha bisogno di un giocatore che possa illuminare il gioco e sopratutto possa battere le punizioni, di cui lui é uno specialista, molto potenti e precise (a molti proprio per questa specialità ricorda Juninho Pernambucano), può giocare sia in mediana sia come esterno offensivo. Giocatore di classe, dotato di un grande tiro dalla distanza, abbina dinamismo ad un eccellente visione di gioco e a un ottimo dribbling che ne fanno uno dei giocatori più pericolosi nel reparto offensivo. Grande assist-man, può essere schierato anche da regista basso. La roma e il Bayer Leverkusen in passato grazie agli ottimi rapporti hanno intavolato diverse trattative e magari la Roma potrebbe usare questa amicizia per aprire una nuova trattativa con il club tedesco. In quest’ultima stagione con le “aspirine” ha collezionato 46 presenze, 8 reti ed 11 assist, dimostrando di essere un calciatore che cerca più di servire il compagno, ma che sa comunque vedere la porta grazie alle proprie doti balistiche.

[embedyt] http://www.youtube.com/watch?v=6p_bBeiAM4I[/embedyt]

Alessandro Paparusso

Rafael “Rafinha” Alcantara. Valore di mercato 15 Mln di euro.

La Roma che vorrei: categoria centrocampisti

Calciatore classe 1993, è il fratello del centrocampista del Bayern Monaco Thiago Alcantara. E’ un giocatore che può coprire sia il ruolo di trequartista che, come spesso fa nel Barcellona, quello di mezz’ala, sia destra che sinistra, oltre che esterno alto, in caso debba sostituire un attaccante. Tra i suoi punti di forza abbiamo la capacità di passaggio ed il dribling, utili quando l’attacco è fermo e l’unico modo per sbloccare l’azione è tentare l’uno contro uno. E’ in grado di coniugare benissimo entrambe le fasi del gioco: in fase offensiva, come già detto, può contribuire attaccando l’uomo ed è in grado comunque di segnare, difensivamente parlando, invece, parliamo di un giocatore che è in grado di recuperare un buon numero di palloni, facendo poi ripartire l’azione. E’ proprio questo il pregio più grande di Rafinha: è in grado di recuperare palloni dalla difesa per poi ridistribuirli agli attaccanti ed alle ali, facendo ripartire immediatamente l’azione da gol. Quest’anno, purtroppo, anche a causa di problemi fisici, non ha giocato un gran numero di partite, solamente 11, segnando 2 reti.

[embedyt] http://www.youtube.com/watch?v=9iIXRW8zGfo[/embedyt]

Francesco Lalopa

Youri Tielemans. Valore di mercato 15 Mln di euro.

La Roma che vorrei: categoria centrocampisti

Come al solito le mie scelte non sono facili, spesso son dettate dal sentimento, dalla passione che un calciatore è in grado di trasmettermi. Per la categoria centrocampisti ero indeciso tra : Zielinski dell’Empoli ( mia gioia fantacalcisitca e non, di questa stagione ), Mesut Ozil e Youri Tielemans. La scelta è caduta sul giovane talento belga classe 1997. Considerato da molti esperti come uno dei più grandi talenti della sua generazione e uno dei migliori in circolazione, Tielemans è un centrocampista centrale che può giocare indifferentemente in tre ruoli: come mediano, come mezz’ala e come trequartista, è in grado di utilizzare entrambi i piedi, senza particolari preferenze, raddoppiando la propria pericolosità in fase offensiva. È dotato inoltre di una buona tecnica di base, una grande visione di gioco e consapevolezza di ciò che accade intorno a lui, caratteristiche che lo rendono capace di eseguire in qualsiasi momento dell’incontro lanci e passaggi determinanti. In virtù di una spiccata personalità e nonostante la giovane età, è in grado di dettare facilmente i ritmi e i tempi di gioco a tutta la squadra. È dotato di un buon tiro e di una discreta velocità, grazie a cui sa rendersi pericoloso al limite dell’area, anche nei tiri in porta. In quest’ultima stagione, in cui ha giocato prevalentemente da regista davanti la difesa, ha collezionato 45 presenze, regalando 4 assist e siglando 7 reti. Sicuramente un talento da avere per il futuro.

[embedyt] http://www.youtube.com/watch?v=IuOd8Uyna2M[/embedyt]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *