Montella Milan
Milan News Serie A

Milan: Montella-Day!

Il Milan oggi ha presentato ufficialmente il suo nuovo allenatore, Vincenzo Montella, con la conferenza stampa presso la sala conference di Casa Milan.

Montella Milan

Vincenzo Montella, l’aeroplanino, approda in rossonero con il compito di rilanciare la squadra attraverso il bel gioco dopo le ultime stagioni deludenti. Queste le sue dichiarazioni nella conferenza di presentazione: “Quando il Milan mi ha chiamato, ci ho pensato poco ad accettare. Sono felice, da quando alleno penso solo al modo migliore per migliorare. I miei sogni da bambino non sono quelli da adulto, ho sempre pensato solo a lavorare. Sento una grande energia e voglio trasmetterla a tutti. Sono entusiasta è concentrato. Ho avuto modo negli ultimi giorni di conoscere il mondo Milan”.

Obiettivi da raggiungere

L’Areoplanino ha le idee chiare su cosa fare col Milan: “E’ inaccettabile che il Milan non sia nelle Coppe europee da tre anni, qualcosa da mettere a posto c’è e dovrò farlo nel migliore dei modi. Questo è il nostro obiettivo: riportare il Milan in Europa. Noi dobbiamo tornare in Europa attraverso il modello di gioco richiesto dalla società. L’obiettivo minimo è l’Europa League”. 

Diktat tattico

Sull’idea di gioco, Montella, dichiara: “Il Milan deve giocare bene, noi dobbiamo portare avanti il nostro modello di gioco che poi è lo stesso che ha reso grande il Milan negli anni. Non ho chiesto pazienza, noi abbiamo fretta, dobbiamo conoscerci in fretta con la squadra”

Montella Milan

Calciomercato

Montella sul fronte mercato conferma: Ho fatto delle richieste per riuscire a portare al Milan dei giocatori funzionali all’idea di gioco che abbiamo in mente, io e la società“. Sulle voci che circolano della sua possibile chiamata a Borja Valero: “Non è vero che l’ho chiamato, è solo un pettegolezzo”.

Essere l’uomo giusto

Alla domanda se sarà lui l’uomo giusto per la rinascita, Montella sorride: Mihajlovic l’anno scorso ha detto che se falliva lui serviva un esorcista? Eccomi . Comunque fare proclami non mi piace, dobbiamo lavorare tutti insieme per raggiungere gli obiettivi. E’ una grande sfida e sono convinto che potremo vincerla tutti insieme.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *