Spazio
Milan News Sport

Milanello report : Il resoconto dell’allenamento

Milanello: La squadra rossonera ha svolto l’allenamento pomeridiano in vista della sfida di domenica

Milanello

Rossoneri al lavoro al Centro Sportivo di Milanello, per proseguire la preparazione in vista della sfida di domenica pomeriggio alle 15.00 al Mapei Stadium di Reggio Emilia contro il Sassuolo dove mancheranno sicuramente Montolivo e Luiz Adriano alle prese con problemi fisici e lo squalificato Ignazio Abate. La squadra rossonera viene dal successo in Coppa Italia contro l’Alessandria e vuole continuare la sua striscia positiva in campionato, contro il Sassuolo non sarà una partita facile per i rossoneri, negli ultimi anni la squadra di Di Francesco ha sempre messo in difficoltà il Milan. Il Milan dovrà stare attento anche alla bestia nera Domenico Berardi già autore di 8 gol contro la squadra Rossonera.

Ecco il resoconto dell’allenamento odierno: 

A partire dalle 15.00 i ragazzi di mister Mihajlovic hanno iniziato il programma giornaliero sul campo centrale. Prima una fase atletica con corsa ed esercizi per gli arti inferiori. Poi lavoro tecnico con torello e scatti, per continuare con un’esercitazione sul possesso palla 7vs7 con 3 jolly.

A conclusione della seduta una partitella su campo ridotto.

I singoli: Mexes ha svolto lavoro personalizzato come da programma. Diego Lopez si è allenato a margine del campo centrale con il gruppo dei portieri.

Domani la squadra tornerà ad allenarsi per continuare la preparazione verso il match contro i neroverdi di mister Eusebio Di Francesco a partire dalle ore 11.30.

Luiz Adriano e Riccardo Montolivo non si sono allenati nemmeno oggi con il resto della squadra per problemi fisici ecco il comunicato del Milan a riguardo:

“AC Milan comunica che Riccardo Montolivo soffre ancora della tendinopatia achillea inserzionale sinistra con una correlata sofferenza muscolare al soleo della stessa gamba. Luiz Adriano non ha ancora risolto il problema muscolare che lo ha fermato nei giorni scorsi.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *