Juventus Lazio News

Por la Dècima

Questa sera a contendersi la 68° finale di Coppa Italia si troveranno davanti le due squadre più in forma del campionato.

Da un la Juventus, già campione d’Italia e finalista inaspettata di Champions League, intenzionata a riportare il trofeo a Torino dopo 20 anni, che varrebbe il decimo e di conseguenza sarebbe la prima squadra a potersi fregiare della stella d’argento;  l’ultimo trionfo risale infatti al 1995 dove i bianconeri si imposero nella doppia sfida con il Parma con due vittorie, 1-0 a Torino e 2-0 al ritorno in Emilia.

A contendere il trofeo, alla ricerca del 7° titolo, la Lazio di Stefano Pioli, reduce dall’ importante vittoria al Marassi contro la Sampdoria sabato sera, vincitrice della Coppa Italia 2 anni fa dove in una finale tutta capitolina si impose col risultato di 1-0.

Squadra al completo per la Lazio, con un ballottaggio tra i tre centrali Mauricio, De Vrij e Gentiletti a contendersi i due posti, mentre sembra indirizzato inizialmente alla panchina il capitano Mauri se il modulo di gioco dovesse essere il 4-3-3.

Assenze importanti invece in casa bianconera dove per squalifica mancheranno Marchisio e Morata; formazione praticamente fatta con Pereyra a prendere il posto a centrocampo e ballottaggio MLazioJuventus-CoppaItaliaatri Llorente per affiancare l’insostituibile Tevez.

Ultimo precendete in finale tra le due formazioni risale al 2004 dove la Lazio ne uscì vincente dalla doppia sfida mentre nei due precendeti di quest’anno in campionato è stata la Juventus ad avere la meglio vincendo 3-0 a Roma e 2-0 al ritorno a Torino.

Poche ore al calcio d’inizio e solo motto si aggira tra i 14 milioni di tifoni juventini: “Por la dècima!”. Per continuare a coltivare una pazza idea chiamata Triplete!

Maurizio Dattilo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.