Fantapronostici News Serie A Sport

Serie A: Analisi, Pronostici e Probabili Formazioni della 6a giornata

Inizia sabato 26 settembre alle ore 18.00, con Roma-Carpi, la 6a giornata di Serie A. Alle 20.45 sarà poi il turno di Napoli-Juventus match clou di questa giornata, mentre il Milan di Mihajlovic sfida il Genoa di mister Gasperini domenica all’ora di pranzo al Marassi. La Lazio è di scena alle 15 contro il Verona, mentre alla stessa ora Il Torino ospita il Palermo. Chiude il programma di giornata Atalanta-Sampdoria lunedì alle 21.00 dopo il posticipo Frosinone- Empoli delle 19.00. Di seguito le ultime dai campi ed il pronostico dei nostri esperti:

 

Roma – Carpi
26/9 ore 18.00- Anticipo del sabato sera che vede la Roma di Garcia super favorita contro il Carpi di mister Castori. La classifica parla chiaro, dopo cinque giornate la Roma non sembra essere una delle contendenti principali alla vittoria dello scudetto, disertando le attese di inizio stagione che la vedevano favorita a pari merito della Juventus per la conquista di questo titolo. Carpi che giace ancora nelle zone basse della classifica, nonostante l’ultima partita pareggiata contro il Napoli (0-0 in cui la squadra di Castori ha mostrato un gioco altamente difensivo con moti giocatori dietro la linea del pallone) resta una delle difese più battute del campionato con 10 gol subiti, a pari merito con la Lazio, subiti nelle quattro gare precedenti alla partita contro la squadra di Sarri. 

Si prospetta una partita facile sulla carta per la Roma in cerca di punti per non lasciare le contendenti al titolo in fuga.
Pronostico: 1 @ 1.25

Probabili Formazioni:

-Roma (4-3-3): De Sanctis; Torosidis, Manolas, Castan, Digne; Pjanic, De Rossi, Vainqueur; Salah, Totti, Dzeko.
-Carpi (3-5-2): Brkic; Zaccardo, Romagnoli, Gagliolo; Letizia, Bianco, Cofie, Fedele, G. Silva; Borriello, Matos.

 

downloadNapoli – Juventus
26/9 ore 20.45- Match clou in programma sabato sera, in cui si affrontano Napoli e Juventus , sicuramente le sorprese più negative di questo campionato. Juventus mai così male dal 1970, a meno dieci dalla vetta, i bianconeri non possono più sbagliare. Cinque punti fatti contro i quindici di una stagione fa. Cinque gol messi a segno e altrettanti subiti contro le dieci reti realizzate e le zero subite del campionato scorso.
Napoli altalenante in questo avvio, ma con il solito vizio di regalare punti a squadre cosiddette  “piccole”, cercherà almeno di vincere questa gara considerata la rivalità storica che accomuna le due squadre e visto il bisogno di punti per non perdere il treno champions, considerato vero obbiettivo stagionale.
Pronostico: Gol @ 1.76

Probabili formazioni:

-Napoli (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Higuain, Insigne.
-Juventus (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Cuadrado, Lemina, Hernanes, Pogba, Evra; Dybala, Morata

 

Genoa- Milan
27/9 ore 12.30- Anticipo di mezzogiorno che vede il Genoa, molto in affanno in questo avvio sfidare il Milan di Mihajlovic settimo con 9 punti . Milan molto male in trasferta con solo 3 punti conquistati sui 9 disponibili e con 3 gol fatti solamente nella precedente sfida contro l’Udinese. Il  Genoa è molto al di sotto delle aspettative di inizio stagione trovandosi nelle zone basse della classifica con tre sconfitte consecutive e con soli 3 punti, conquistati contro il Verona (2-0 a Marassi), merito della scarsa preparazione atletica che contribuisce anche alla lista infortuni, che sembra essere infinita.
Pronostico: Gol @ 1.68

Probabili formazioni:

-Genoa (3-4-1-2): Lamanna; De Maio, Burdisso, Izzo; Figueiras, Rincon, Dzemaili, Laxalt; Ntcham; Perotti, Capel.
-Milan (4-3-1-2): Diego Lopez; Calabria, Zapata, Romagnoli, De Sciglio; De Jong, Montolivo, Bertolacci; Bonaventura; Balotelli, Luiz Adriano.

 

Bologna – Udinese
27/9 ore 15.00- Si sfidano due squadre che si collocano nelle zone basse della classifica, con una sola vittoria a scapito delle 4 sconfitte maturate in queste cinque giornate. Entrambe a quota 3 tentano di conquistare punti importanti per la salvezza anticipata.
Con la sconfitta contro il Milan (2-3 in casa) l’Udinese non riesce a far punti da ben quattro giornate consecutive uscendo sempre a testa bassa, dato le prestazioni deludenti degli uomini di Colantuono.
Nell’ultima partita contro la Fiorentina (persa per 2-0) il Bologna ha faticato molto a raggiungere l’area piccola con solo 1 un tiro in porta effettuato e il 36% di possesso palla , si può quindi affermare che la squadra di Rossi è molto in difficolta in fase realizzativa con soli 2 gol fatti.
Le squadre potrebbero puntare entrambe ad un pareggio per chiudere la serie negativa di sconfitte.
Pronostico: X @3.20; Under3.5 @1.22

Probabili formazioni:

-Bologna (4-3-3): Mirante; Ferrari, Rossettini, Oikonomou, Masina; Taider, Diawara, Brighi; Brienza, Destro, Mounier.
-Udinese (4-3-1-2): Karnezis; Piris, Wague, Domizzi, Pasquale; Badu, Iturra, Kone; Marquinho; Thereau, Zapata.

 

Sassuolo – Chievo
27/9 ore 15.00- Le vere sorprese di questo campionato si affrontano in questa sfida pomeridiana. Il Sassuolo ancora imbattuto in questo avvio, con tre vittorie e due pareggi, si colloca al terzo posto di questa classifica che vede l’Inter primeggiare. Nell’ultima gara contro il Palermo gli uomini di De Francesco soffrono ma vincono meritatamente (1-0 con gol di Floccari) e si dimostrano una squadra capace di far punti anche contro rivali molto più blasonate (come la vittoria contro il Napoli o il pareggio contro la Roma).Chievo che nell’ultima partita, contro un Torino non al meglio, vince meritatamente con la rete di Castro, grazie all’ottimo assist di Meggiorini, rivelazione della squadra. Entrambe le formazioni punteranno a non perdere punti e sicuramente giocheranno una partita molto difensiva, quindi secondo noi la noia prevarrà.
Pronostico: X @3.30; Under 2.5 @ 1.70

Probabili formazioni:

-Sassuolo (4-3-3): Consigli; Vrsaljko, Cannavaro, Acerbi, Peluso; Missiroli, Magnanelli, Duncan; Berardi, Defrel, Floro Flores.
-Chievo (4-3-1-2): Bizzarri; Frey, Gamberini, Cesar, Gobbi; Castro, Rigoni, Hetemaj; Birsa; Meggiorini, Paloschi.

 

Torino – Palermo
27/9 ore 15.00- In questo turno si affrontano due squadre che puntano ad una salvezza tranquilla. Torino sopra le aspettative, visto che si posiziona al 6° posto in classifica grazie all’ottimo affiatamento che caratterizza la squadra di Ventura, alla sua quarta stagione sulla panchina dei granata.Il Palermo è in pessima forma, e lo ha dimostrato specialmente nell’ultima gara contro il Sassuolo.  Vazquez decisamente fuori fase, visto che l’anno scorso era il vero trascinatore della squadra con Dybala, i tifosi palermitani si aspettavano di più da lui che ,almeno in questo avvio, sta deludendo molto le aspettative.Le squadre punteranno molto sulla fase offensiva e quindi si prospetta una partita ricca di emozioni.
Pronostico: Gol @ 1.83

Probabili formazioni

-Torino (3-5-2): Padelli; Bovo, Glik, Moretti; Zappacosta, Benassi, Vives, Obi, Molinaro; Maxi Lopez, Quagliarella.
-Palermo (3-5-2): Sorrentino; Struna, Gonzalez, El Kaoutari; Rispoli, Hiljemark, Maresca, Jajalo, Lazaar; Trajkovski, Vazquez.

 

Verona – Lazio
27/9 ore 15.00- Partita ostica per la Lazio visto che in trasferta non è ancora riuscita a vincere e non ha addirittura ancora segnato un gol, a differenza dei 9 subiti in appena due partite. La squadra di Pioli  nell’ultima partita vinta per 2-0 contro il Genoa, non ha dimostrato segni di miglioramento in fase difensiva  facendo arrivare la squadra di Gasperini 9 volte al tiro, nonostante non abbia subito gol. Il Verona è incapace di vincere, in queste prime giornate non è mai riuscita a portare i tre punti a casa. Con tre pareggi e due sconfitte si colloca al 15° posto.
Dato le difese poco solide e gli attacchi prolifici si prospetta una partita molto adrenalinica.
Pronostico: Gol @1.67

Probabili formazioni:

-Verona (3-5-2): Rafael; Bianchetti, Moras, Helander; Pisano, Sala, Viviani, Greco, Souprayen; Jankovic, Gomez.
-Lazio (4-2-3-1): Marchetti; Basta, Mauricio, Gentiletti, Radu; Parolo, Biglia; Felipe Anderson, Milinkovic-Savic, Lulic; Djordjevic.

 

Inter – Fiorentina
27/9 ore 20.45- Partita molto interessante che vede di fronte la prima e la seconda della classe.L’Inter favorita tenta di continuare la striscia positiva che dura da 5 partite, e che le ha permesso di primeggiare in questo avvio di campionato. Con appena 1 gol subito la squadra di Mancini è la difesa meno battuta del campionato, anche grazie all’ottima idea del Mancio di schierare Medel in difesa che sta dando il meglio di sè. La Fiorentina si sta dimostrando la principale contendente al titolo, in questo avvio, grazie alla mentalità dell’allenatore viola che sta dando nuova verve alla squadra. Nell’ultima partita gli uomini di Sousa dominano in lungo ed in largo contro un Bologna in crisi, ma dimostrando poca visione della rete, dato che su 17 tiri appena 4 sono finiti in porta.
Pronostico: Gol @1.68

Probabili formazioni:

-Inter (4-3-2-1): Handanovic; Santon, Medel, Miranda, Telles; Guarin, Felipe Melo, Kondogbia; Perisic, Jovetic; Icardi.
-Fiorentina (4-2-3-1): Tatarusanu; Tomovic, Roncaglia, Rodriguez, Alonso; Badelj, Mario Suarez; Blaszczykowski, Borja Valero, Rossi; Kalinic

 

Frosinone – Empoli
28/9 ore 19.00- Consideriamo questa una partita salvezza, visto che entrambe le squadre occupano le zone basse della classifica. Empoli molto più in forma dato l’ultima prestazione al Friuli (2-1 contro l’Udinese in rimonta),in cui si è vista la voglia di combattere degli uomini di Gianpaolo. Frosinone col morale alle stelle dopo il pareggio contro la Juventus, in una partita dominata dai bianconeri, ma decisa da un gol al 92’ di Blanchard. Si prospetta una partita avara di emozioni.
Pronostico: Under 2.5 @1.75;X2 @1.36

Probabili formazioni:

-Frosinone (4-4-2): Leali; Rosi, Diakitè, Blanchard, Pavlovic;Tonev, Gori, Sammarco, Soddimo; D. Ciofani, Dionisi.
-Empoli (4-3-1-2): Skorupski; Laurini, Tonelli, Barba, Mario Rui; Zielinski, Dioussè, Croce; Saponara; Maccarone, Livaja.

 

Atalanta- Sampdoria
28/9 ore 21.00- Posticipo di lunedì sera dove, allo Stadio Atleti Azzurri d’Italia, l’Atalanta sfida una delle squadre più prolifiche del campionato: la Sampdoria. Con Eder capocannoniere con 6 gol, la squadra di Zenga  si conferma il miglior attacco del campionato con 11 gol fatti. Nell’ultima partita vinta contro la Roma, la Samp ha dimostrato di essere una squadra che può competere per obbiettivi importanti, grazie alla capacità di concretizzare le azioni. Attualmente al 10° posto, l‘Atalanta, vorrebbe conquistare punti preziosi in ottica salvezza, e quindi contro i blucerchiati  sarà sicuramente una partita molto vivace e ricca di emozioni.
Pronostico: Gol @1.78

Probabili formazioni:

-Atalanta (4-3-3): Sportiello; Bellini, Paletta, Toloi, Dramé; Carmona, Cigarini, De Roon; Moralez, Pinilla, Gomez.
-Sampdoria (4-3-1-2): Viviano; Pedro Pereira, Moisander, Regini, Zukanovic; Soriano, Fernando, Barreto; Correa; Eder, Muriel.

 

Luigi Vaccaro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *