Juventus News Serie A Sport

Un bunker più che una difesa. Juve verso il record!

La difesa della Juventus, la meno battuta del campionato, potrebbe presto divenire la meno imbattuta di sempre. Il record attuale appartiene sempre ai bianconeri, datato stagione 2011/12.

BBC2

Chi avrebbe immaginato ad inizio campionato che la Juve potesse avvicinarsi a questo record, dopo aver preso ben 8 goal nelle prime 7 giornate?! Ebbene, ad oggi, la squadra torinese, ha incassato solo 16 reti in 31 gare. È la difesa migliore del campionato, ma presto potrebbe divenire la migliore di sempre. Non bastava già la risalita dalla 15esima posizione. Il record precedente, dei campionati a venti squadre, è detenuto proprio da Madama, quando in panchina vi era Antonio Conte, nella stagione 2011/12 la Juventus vinse lo Scudetto subendo appena 20 goal in 38 partite.
Per riuscirci, ovviamente, la Juventus dovrà incassare al massimo 3 reti nelle prossime 7 gare. Impresa difficile, certo, ma non impossibile per un reparto che quest’anno ha saputo convivere con il grave infortunio occorso a Caceres e le ricadute muscolari di Chiellini.
Il tutto anche grazie a Daniele Rugani che, dopo un inizio di stagione trascorso in panchina, si è finalmente ritagliato il suo spazio crescendo di partita in partita e dimostrando così di essere pronto a vestire la pesante maglia bianconera, rimpiazzando senza timori referenziali le assenze importanti.

La coreografia dedicata a Gianluigi Buffon, da parte dei tifosi bianconeri, per ringraziarlo.
La coreografia dedicata a Gianluigi Buffon, da parte dei tifosi bianconeri, per ringraziarlo.

Da non dimenticare, l’apporto del Capitano, Gianluigi Buffon, che, oltre ad aver superato il record di imbattibilità detenuto da Sebastiano Rossi, non prende goal su azione da quasi tre mesi quando Cassano siglò l’inutile rete della bandiera nella partita vinta dalla Juventus sul campo della Sampdoria.
Da allora in campionato, come detto, infatti il portierone bianconero è stato battuto solo dal dischetto (goal di Belotti) mentre allo Stadium la Juventus non ha subito neppure un goal in tutto il girone di ritorno dato che l’ultima rete incassata dai bianconeri risale alla gara contro la Fiorentina quando Ilicic portò momentaneamente in vantaggio i viola ancora dagli undici metri.
Cosa questa che, nel caso in cui i bianconeri non dovessero incassare più di due reti nelle ultime quattro parite interne contro Palermo, Lazio, Carpi e Sampdoria, permetterebbe alla Juventus anche di battere il record di goal subiti in casa (9) realizzato già dai bianconeri nel 2005/06 e nel 2013/14.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *